Visconti Gianfranco, Legge “Dopo di noi”: l'affidamento alle Onlus di beneficenza di trust, fondi speciali e beni vincolati

“Cooperative e enti non profit”, 2017, n. 8/9, p. 38-42.

Sei in NOPROFIT

“Cooperative e enti non profit”, 2017, n. 8/9, p. 38-42.
 Articoli di riviste Pubblicato il 29/09/2017
La Legge n.112/2016, entrata in vigore il 25 giugno 2016, meglio nota come legge sul “Dopo di noi”, è stata emanata in attuazione dei principi della Costituzione, della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea e della Convenzione delle Nazioni Unite sui diritti delle persone con disabilità. Con l’espressione “dopo di noi” si è voluto dare rilevanza alle forti problematiche che riguardano la vita delle persone con disabilità grave dopo la scomparsa dei genitori/familiari. La Legge ha previsto una serie di strumenti: pubblici e privati, prevedendo a tal fine importanti sgravi fiscali per le liberalità in denaro o in natura; la stipula di polizze di assicurazione, la costituzione di Trust, la costituzione di vincoli di destinazione di cui all’art. 2645-ter del Codice civile, la costituzione di fondi speciali - composti da beni sottoposti a vincolo di destinazione e disciplinati con contratto di affidamento fiduciario - anche a favore di ONLUS che operano prevalentemente nel settore della beneficenza.

http://teca.consiglio.puglia.it/SebinaOpac/.do?sysb=CRP&idopac=FOG0853632