Triacca Nicolò, Italia tra i paesi con meno volontari. E con il più alto “tasso di solitudine”

 

Sei in NOPROFIT

 Rassegna Stampa Pubblicato il 27/02/2019
Il mondo del volontariato ha sempre suscitato molto interesse per i temi sociali che affronta, per la solidarietà, la cittadinanza attiva e per il sostegno alla comunità. Il primo dato statistico inerente i temi sociali in Europa è stato effettuato dall'Eurostat, l’ufficio statistico dell’Unione Europea, che ha dedicato alla “partecipazione sociale” una parte all’interno della sua rilevazione EU-SILC su reddito e condizioni di vita. "Social partipation and integration statistics". La fotografia che ne esce non è affatto scontata e fornisce importanti spunti su cui riflettere. Una rilevazione di Eurostat fornisce per la prima volta la classifica del volontariato nei 28 paesi dell’UE: siamo al 17° posto in quello formale e al 22° in quello informale. E abbiamo la maggiore quota (13,2%) di persone che non sanno a chi rivolgersi in caso di bisogno.

https://www.corriere.it/buone-notizie/19_febbraio_21/italia-paesi-meno-volontari-il-piu-alto-tasso-solitudine-7593c452-35c9-11e9-a9b4-ecf4c6ca5234.shtml